Comunicato. Le misure finalizzate a garantire e semplificare l’assunzione a tempo indeterminato di lavoratori socialmente utili e lavoratori di pubblica utilità.

Comunicato

Nel Disegno di legge “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2021 e bilancio pluriennale per il triennio 2021-2023” (AS 2054), in corso di approvazione, sono state introdotte misure finalizzate a garantire e semplificare l’assunzione a tempo indeterminato di lavoratori socialmente utili e lavoratori di pubblica utilità.
I lavoratori da inquadrare nei profili professionali delle aree o categorie per i quali non è richiesto il titolo di studio superiore a quello della scuola dell’obbligo possono essere assunti dalle amministrazioni pubbliche utilizzatrici con procedura semplificata.
Le misure introdotte modificano l’articolo 1, comma 495, della legge n. 160 del 2019 e prorogano, fino al 31 marzo 2021, le deroghe alla dotazione organica, al piano di fabbisogno del personale e ai vincoli assunzionali previsti dalla vigente normativa per l'anno 2020.

 

Tag: