Monitorare le progettualità 2007/2013 supportando la Regione Calabria nei processi di Rendicontazione e Valutazione

Il quadro della nuova programmazione europea per il periodo di programmazione 2014 – 2020 risente delle difficoltà che molte regioni hanno evidenziato nel chiudere sia a livello tecnico sia a livello finanziario, gli interventi a valere sul periodo di programmazione precedente.
La Regione Calabria ha avviato, con la  delibera di Giunta regionale n. 149 del 22 aprile 2013, un percorso di programmazione per il periodo 2014-2020 che ha visto l’istituzione del Comitato per la programmazione unitaria 2014-2020 composto dall’Autorità di Gestione del POR Calabria FESR 2007–2013, dall’Autorità di Gestione del POR Calabria FSE 2007–2013, dall’Autorità di gestione del PSR Calabria FEASR 2007–2013 e dai dirigenti generali dei Dipartimenti della Giunta regionale competenti in materia.
Da un lato è in corso il processo di definizione del Documento di orientamento strategico per la programmazione 2014-2020 con le connesse attività interdipartimentali e partenariali e, dall’altro, la chiusura del ciclo 2007-2013, con una particolare attenzione al completamento delle attività di rendicontazione e pagamento. Nel corso delle precedenti attività realizzate dal Formez PA in Calabria è stata affrontata l’esigenza di avviare un’analisi approfondita su quanto accaduto nel ciclo 2007-2013, per quanto riguarda la pianificazione settoriale, il sistema di governance, gli strumenti di programmazione operativa, l’organizzazione e la gestione dell’assetto amministrativo dei Programmi.
L’iter avviato sulla nuova programmazione ha fatto emergere, dunque, con maggiore evidenza, la necessità di disporre di analisi approfondite sul ciclo 2007-2013, in modo da poter confermare le scelte che hanno dato buoni risultati ed evitare quelle che hanno mostrato maggiori criticità. La filosofia seguita dalla Regione Calabria, per quanto attiene alle scelte strategiche, ma soprattutto alla definizione dei modelli e degli strumenti da adottare nella nuova programmazione, è quella di tesorizzare e rendere costruttive le lezioni apprese dalla programmazione da poco conclusa.
La Regione ha espresso l’intenzione che, considerati i proficui rapporti di collaborazione pregressi ed in corso, il FormezPA, attraverso un affidamento a valere sui fondi PAC regionali affianchi il Dipartimento dello Sviluppo Economico in una azione di monitoraggio delle attività, affinamento delle metodologie di presidio dei processi in chiusura e di supporto effettivo alle azioni di rendicontazione degli interventi a valere sul periodo di programmazione 2007-2013.

Data Inizio: 
09/09/2016
Data Fine: 
30/06/2017
Destinatari: 

Regione

Ambito Territoriale: 
Responsabile Progetto: 
Committente: