Il numero per il Lavoro - Un progetto per l'occupazione e per l'avvio delle Politiche del Lavoro

Con il Decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 150 viene istituita l'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro (ANPAL)  che ha come principale obiettivo il coordinamento delle politiche del lavoro a favore di persone in cerca di occupazione e la ricollocazione dei disoccupati . 

Per l’attuazione delle nuove politiche attive del lavoro l’Anpal realizza il sistema informativo unitario delle politiche del lavoro e coordina la Rete nazionale formata dalle strutture regionali per le politiche attive del lavoro, dall’Inps, dall’Inail, dalle agenzie per il lavoro e dagli altri soggetti autorizzati all’attività di intermediazione, dagli enti di formazione, da Italia Lavoro, dall’Isfol e dal sistema delle Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, dalle università e dagli altri istituti di scuola secondaria di secondo grado.

Il progetto "Il numero per il lavoro" ha l'obiettivo di affiancare l'Anpal per l’assistenza ai cittadini nelle iniziative nazionali di politica attiva per il lavoro , attraverso un contact center raggiungibile telefonicamente attraverso il numero verde nazionale 800.00.00.39 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18, oppure tramite email all'indirizzo info@anpal.gov.it . E' possibile inviare richieste anche tramite la fanpage facebook di Anpal.

In considerazione della complessità delle politiche del lavoro, della pluralità di attori coinvolti nelle trasformazioni in atto e della continua evoluzione normativa, il lavoratore o la persona in cerca di occupazione attraverso le politiche attive e passive del lavoro potrà trovare assistenza tramite il contact center in maniera personalizzata. 

Per la natura del progetto la realizzazione si svolge su un’unica linea di attività nella quale è prevista la realizzazione del “centro di ascolto e assistenza” multicanale, organizzato su tre livelli:

  • I livello: costituito dal front office di Formez PA, viene fornita risposta immediata analizzando la domanda posta e, ove opportuno,viene inoltrata la richiesta ai livelli successivi in relazione alla tipologia delle problematiche. 
  • II livello: costituito dal back office di ANPAL, struttura centrale più specializzata e adeguata in termini di competenze che approfondisce il problema posto (se non già risolto al primo livello) e offre la soluzione necessaria.
  • III livello: costituito dall’instradamento della richiesta e dei contatti ad una struttura specializzata e decentrata del sistema dei servizi per l’impiego (rete networking) che possiede le necessarie competenze e prerogative per assolvere ad una funzione più specifica e operativa.

Nel primo trimestre di attività il contact center è stato raggiunto telefonicamente da più di 5000 utenti, mentre tramite il canale email sono state superate le 800 richieste. Sempre nel periodo, la percentuale delle richieste a cui il front office è stato in grado di rispondere in prima istanza è del 97% .

Gli argomenti più richiesti riguardano l'assegno di ricollocazione, la dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro e gli incentivi all'assunzione.

Data Inizio: 
28/10/2016
Data Fine: 
27/12/2017
Destinatari: 

P.A. Centrale e periferica, Cittadini

Ambito Territoriale: 
Responsabile Progetto: 
Alberto Maurizio Truffi
Committente: