Il Numero unico per il lavoro

Il progetto ha l’obiettivo di migliorare la conoscenza delle politiche attive del lavoro e favorirne l’accesso e la fruizione attraverso un’assistenza qualificata rivolta in primo luogo ai cittadini, assieme a datori di lavoro e operatori pubblici e privati del settore, nella progressiva attuazione delle politiche attive del lavoro, unitamente all’assistenza nelle molteplici esigenze sul tema del lavoro. La strategia d’intervento si articola sulle seguenti direttrici:

  • Rispondere, capitalizzare ed estendere le capacità del contact center multicanale “Numero per il lavoro” strettamente collegato al portale nazionale ANPAL e alle funzioni del Sistema informativo unitario delle politiche del lavoro in esso implementate.
  • Rispondere alle esigenze d’informazione necessarie sul tema lavoro nei vari eventi della vita lavorativa del cittadino: ricerca del primo lavoro, perdita del lavoro e necessità di ricorrere alle tutele previste, politiche attive per il rientro nel mercato del lavoro, esigenze di supporto da parte di strutture pubbliche, convenzionate e private.
  • Assistere in maniera personalizzata il lavoratore o la persona in cerca di occupazione nell’utilizzo delle politiche attive e passive del lavoro, nonché i datori di lavoro e gli operatori del settore per le attività di loro competenza.
  • Costituire una “Porta di accesso” al sistema dei servizi per l’impiego con la funzione di indirizzare i soggetti alla fruizione dei servizi per il lavoro nel quadro della messa a sistema delle politiche attive e passive del lavoro.
  • Prendere in carico campagne outbound rivolte sia a cittadini, utenti e target di riferimento sia ai soggetti della Rete Nazionale (di sensibilizzazione e diffusione delle nuove iniziative o raccolta di dati e informazioni di monitoraggio) sia alle imprese e ai datori di lavoro.
  • Supportare ANPAL per l’assistenza ai cittadini nelle iniziative nazionali di politica attiva per il lavoro (DID online, Assegno di ricollocazione, Incentivi e altre di successiva attuazione) e con particolare riferimento alle azioni messe in atto nell’ambito dei PON SPAO e IOG.
  • Raccogliere in modo sistematico i dati d’intervento a fini di analisi statistica e valutazione degli interventi.
  • Capitalizzare i risultati conseguiti dal progetto “Il Numero per il Lavoro” nel periodo di attività in risposta 29/11/2016 – 15/01/2018, garantendo la continuità dei livelli di servizio e di soddisfazione utente raggiunti, attraverso la conferma del personale del gruppo di lavoro selezionato con avviso pubblico e già formato ed immediatamente operativo presso Formez PA, nonché, in caso di nuove assunzioni, attraverso l’accesso ai candidati risultati idonei nella graduatoria finale dell’avviso citato, in quanto risultati in possesso di adeguata competenza ed esperienza operativa e contenutistica.

Obiettivi specifici: -Accrescere la conoscenza e la capacità d’uso dei cittadini e degli operatori del settore sulle politiche attive per il lavoro; - Accrescere la conoscenza sulle esigenze e criticità dei cittadini e degli operatori del settoreRisultati attesi: -Risoluzione e facilitazione nei casi di difficile accesso alle informazioni o di utilizzo dei servizi per: - Cittadini, -Datori di lavoro; Operatori Pubblici e privati; -Monitoraggio sistematizzazione delle informazioni in appositi report, delle maggiori criticità di accesso ai servizi da parte dei cittadini e degli operatori pubblici e privatiAttivita: Riprogettazione direttiva: Mettere a punto la governance del progetto e i flussi organizzativi in base alla esperienza della prima annualità e alla evoluzione delle esigenze di Anpal e degli altri attori coinvolti

Data Inizio: 
24/01/2018
Data Fine: 
31/12/2019
Destinatari: 

Cittadini, P.A. Centrale e periferica

Ambito Territoriale: 
Responsabile Progetto: 
Monica Tarquini
Committente: