Piano di Comunicazione dei Fondi strutturali 1994-1999 della Regione Sardegna

Finalità
Il Progetto mira a:
fornire, alla generalità dei cittadini, servizi informativi generali sul
funzionamento dell'Unione Europea e sulle opportunità che essa offre;
fornire servizi specialistici sui Fondi strutturali ai portatori di interesse,
ossia ai soggetti maggiormente interessati a cogliere le opportunità offerte
dal Programma Operativo;
mettere in rete le fonti informative, coinvolgendo i soggetti che producono
informazione sulla programmazione e attuazione dei fondi comunitari;
raccogliere e diffondere l'informazione sui progetti di sviluppo a iniziativa
locale cofinanziati dai Fondi strutturali.
Azioni
Per ciascun target sono previste specifiche azioni di comunicazione suddivise
sulla base di 7 misure portanti:
- sistemi informativi;
- animazione territoriale;
- pubblicità e informazione sui progetti;
- rete operatori;
- pubblicità e promozione attività;
- monitoraggio;
- coordinamento.
La diffusione delle informazioni avviene principalmente attraverso un call
center, operativo al numero 070/682026, una pagina web dedicata ai temi
dell'Unione Europea, inserita all'interno del sito della Regione Autonoma della
Sardegna e un'attività di seminari e convegni su base territoriale.

Data Fine: 
30/09/2001
Destinatari: 

I destinatari delle azioni di comunicazione, individuati a partire dalla
normativa comunitaria in materia di informazione e a seguito di una rilettura
in chiave comunicazionale dei programmi operativi, sono stati suddivisi in tre
grandi segmenti:
- i potenziali beneficiari e destinatari finali degli interventi (enti
locali, imprese, banche, intermediari finanziari, professionisti
diversi ...);
- l'opinione pubblica;
- gli intermediari dell'informazione.

Ambito Territoriale: 
Fonte di finanziamento: 
altra convenzione
Settore: 
Fondi strutturali
Lingua: 
italiano
Responsabile Progetto: 
Risorse coinvolte: 
Isabella Chenet
Unità organizzativa: 
Knowledge Management