Premio "Capitale verde europea". Aperto l'invito a presentare candidature per il 2022

Scade il 14 ottobre 2021, l'invito a presentare candidature per l'assegnazione del Premio di "Capitale verde europea" nel 2022 alle città di almeno 100.000 abitanti.

Istituito nel 2008, il Premio viene assegnato alle città che abbiamo almeno 100.000 abitanti e dotate di standard ambientali di qualità certificati, impegnate in ambiziosi obiettivi di sviluppo sostenibile e di pianificazione territoriale.

 

Finora, dalla sua istituzione nel 2008, nessuna città italiana è mai arrivata tra le finaliste della selezione. Lo hanno ottenuto Stoccolma, Amburgo, Vitoria-Gasteiz, Nantes, Copenhagen, Bristol, Ljubljana, Essen, Nijmengen Oslo per il 2019 e Lisbona per 2020.

 

I benefici del titolo per la città che lo riceve sono numerosi: tra i tanti, più turisti, più visibilità nei media internazionali, investimenti esteri, maggiori risorse per i progetti ambientali.

 

Le città candidate al titolo di Capitale verde vengono valutate sulla base di dodici indicatori:

 

  • mitigazione al cambiamento climatico
  • adattamento al cambiamento climatico
  • mobilità urbana sostenibile
  • uso sostenibile della terra
  • natura e biodiversità
  • qualità dell’aria
  • rumore
  • rifiuti
  • acque
  • crescita verde ed eco-innovazione
  • performance energetica
  • Governance

Per ciascuno di essi le candidatura deve presentare la descrizione della situazione attuale, delle misure attuate negli ultimi 5-10 anni, degli obiettivi di medio e lungo periodo e l’approccio proposto per raggiungerli, allegando la documentazione che attesta le descrizioni fornite.

 

Per presentare una candidatura visitare il portale dedicato al Premio.

Tag: 
Data : 
6 Settembre, 2019
Data fine: 
14 Ottobre, 2019