Programma di sostegno alla Cooperazione Regionale - Sottoprogramma Mediterraneo- DGMM

Finalità
Le Regioni italiane stanno dimostrando una sempre maggiore dinamicità nei
rapporti internazionali, non solo in ragione delle nuove competenze
costituzionali ma anche per una crescente volontà di aprirsi a collaborazioni
con i Paesi vicini. In questo scenario, il Ministero degli Affari Esteri –
Direzione Generale Mediterraneo e Medio Oriente e Direzione Generale Paesi
dell'Europa, attraverso il presente programma, intende contribuire a definire
una strategia che valorizzi il ruolo del sistema Italia e delle Regioni
nell'ambito della politica europea di sostegno ai processi di crescita dei
Paesi dell'area mediterranea e balcanica, mettendo a disposizione delle Regioni
le competenze e le esperienze acquisite nello svolgimento delle funzioni che
gli competono in materia di relazioni esterne, nonché la struttura della rete
estera costituita dalle ambasciate, dalle rappresentanze presso gli organismi
internazionali e dai consolati.
In tal senso, il MAE si propone di creare le condizioni per l'identificazione e
l'attuazione cooperativa di progetti di partenariato interregionale e
territoriale tra le Regioni italiane ed i Paesi dell'area balcanica e della
sponda sud del Mediterraneo.
Azioni
Il Programma si pone come obiettivo generale il rafforzamento delle competenze
e delle capacità di cooperazione interistituzionale del MAE e delle Regioni,
nell'ambito dei processi di apertura internazionale dei territori. Ciò in
particolare con riferimento e in coerenza con i nuovi strumenti europei per la
promozione della cooperazione di prossimità e di preadesione, in coerenza con
le linee di intervento e gli indirizzi strategici definiti dalle delibere CIPE
n. 17/2003 e 139/1999 da cui derivano i fondi per la presente iniziativa, e con
una attenzione specifica a due aree importanti della cooperazione nazionale e
regionale, la sponda sud del Mediterraneo ed i Balcani occidentali.
Risultati
Lo scopo è quello di arrivare a disporre di un insieme di accordi di
partenariati con i beneficiari delle due aree geografiche e di un parco
progetti cantierabili.

Data Inizio: 
09/12/2004
Data Fine: 
28/02/2007
Destinatari: 

I beneficiari del programma sono le 19 Regioni italiane e le 2 Province
Autonome nel rispetto delle delibere CIPE n. 17 ed 83 del 2003.

Ambito Territoriale: 
Fonte di finanziamento: 
Ministry of Foreign Affairs
Settore: 
Cooperazione
Lingua: 
italiano
Responsabile Progetto: 
Unità organizzativa: 
Attività internazionali