Realizzazione di quattro specifiche linee di attività per promuovere e comunicare la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione

La finalità generale del progetto è quella di sviluppare nelle pubbliche amministrazioni impegnate nella implementazione del D.lgs. 235/2010 competenze e comportamenti organizzativi orientati a:
1. semplificare e digitalizzare processi e procedure vigenti;
2. incrementare l’efficienza amministrativa ed economica;
3. migliorare la qualità in termini di capillarità e multicanalità dei servizi resi all’utente;
4. accrescere la capacità di comunicare efficacemente con i cittadini e con il territorio attraverso strumenti moderni.
Azioni rivolte ai cittadini e più in generale agli stakeholder delle PP. AA. saranno inoltre finalizzate a:
1. accrescere la conoscenza delle opportunità offerte dal nuovo Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD) nel rapporto con la PA;
2. orientare la domanda di servizi verso il canale telematico, digitale ed informatico sensibilizzando anche le fasce di popolazione meno inclini all’utilizzo delle nuove tecnologie;
3. sviluppare una partecipazione attiva nella creazione di network tra il sistema delle imprese, del no profit e delle Pubbliche Amministrazioni.
Il progetto prevede lo sviluppo di quattro linee di attività:
LINEA A - Diffondere la conoscenza del CAD e dei progetti che migliorano il rapporto PA – cittadino.
LINEA B - Accessibilità ai servizi e comunicazione con il cittadino.
LINEA C - Linee guida per i siti web delle PA.
LINEA D - La diffusione della Digital Agenda.

Data Inizio: 
29/12/2010
Data Fine: 
05/08/2012
Destinatari: 
  • Pubbliche Amministrazioni Centrali, Regionali e Locali con particolare riferimento al personale Dirigenziale ed ai Funzionari direttivi
  • Società concessionarie e gestori di servizi pubblici
  • Cittadini e imprese in qualità di utenti della PA
  • Associazioni di cittadini, ordini professionali e associazioni di imprese in qualità di stakeholder delle PP. AA.
Ambito Territoriale: 
Responsabile Progetto: 
Alberto Maurizio Truffi