Reti per lo Sviluppo Locale

Finalità
Il Progetto ha l'obiettivo generale (Coerentemente con l'ispirazione strategica
della Delibera CIPE n. 36 del 2002, secondo la quale il Dipartimento della
Funzione Pubblica svolge, nel quadro delle strategie di innovazione e
modernizzazione della Pubblica Amministrazione, un'attività specificamente
dedicata agli interventi per lo sviluppo locale) di rendere più efficiente
l'azione della Pubblica Amministrazione nell'attuazione delle politiche di
Sviluppo Locale nelle aree del Mezzogiorno, favorendo la creazione di reti e lo
scambio di esperienze e quindi rafforzando le competenze delle strutture
tecniche ed operative delle Amministrazioni interessate. Questo obiettivo viene
perseguito nel quadro delle azioni più generali che il Dipartimento della
Funzione Pubblica compie, a valere sulla Delibera CIPE, per l'innovazione e la
modernizzazione della Pubblica Amministrazione.
Azioni
Le azioni attraverso le quali si sviluppa il Progetto sono finalizzate alla
realizzazione di quanto previsto dai tre Ambiti di intervento:
1.Accompagnamento di percorsi operativi virtuosi per progetti di sviluppo
locale:
Azioni:
- Rafforzamento dei processi di avanzamento istituzionale ed amministrativo,
nonché della capacità di programmazione ed attuazione delle politiche di
sviluppo locale nel periodo 2007 – 2013.
- Accompagnamento alla formazione di reti di attori e territori per lo sviluppo
locale
2.Networking e scambio di esperienze fra Regioni del Mezzogiorno, del Centro
Nord del Paese e di altri Paesi dell'UE sui temi dello sviluppo locale
Azioni:
- Iniziative di diffusione in Molise ed in Abruzzo.
- Iniziative di confronto tra esperienze di sviluppo locale.
3.Costituzione e sviluppo di una Comunità professionale degli Agenti di
sviluppo locale
Risultati
I risultati attesi del Progetto "Reti per lo sviluppo locale" sono così
definiti:
- costituzione di pratiche innovative nei contesti istituzionali ed
amministrativi di riferimento, con particolare riferimento all'integrazione
delle politiche, alle reti ed alla cooperazione fra territori;
- diffusione di buone pratiche, scambio di esperienze e formazione di reti fra
attori impegnati, in contesti differenti, nella preparazione ed attuazione di
politiche e strumenti di sviluppo locale;
- crescita delle competenze e della capacità di operare in rete degli Agenti di
sviluppo locale, individuati come bacino di nuove risorse umane disponibili per
la qualificazione dei processi e delle politiche di sviluppo locale

Data Inizio: 
05/08/2004
Data Fine: 
31/03/2007
Destinatari: 

DFP, DPS/MEF, Autorità di Gestione del QCS e del PON ATAS, Autorità di Gestione
dei POR delle Regioni Obiettivo 1, Autorità di Gestione delle Regioni Abruzzo e
Molise ed altre istituzioni coinvolte nei processi di accompagnamento delle
politiche di sviluppo locale, task forces del Progetto "Reti per lo sviluppo
locale".

Ambito Territoriale: 
Fonte di finanziamento: 
Empowerment
Settore: 
Sviluppo locale
Lingua: 
italiano
Responsabile Progetto: 
Unità organizzativa: 
Politiche e strumenti per lo sviluppo locale