RIFORMATTIVA - METODI E STRUMENTI PER L’IMPLEMENTAZIONE ATTIVA DELLA RIFORMA

Obiettivo generale
Il progetto si inserisce nell’ambito dell’Asse I del PON Governance – Capacità istituzionale, nell’Obiettivo 1.3, azione specifica 1.3.5 che riguarda la razionalizzazione delle amministrazioni pubbliche, per il miglioramento dell’efficienza organizzativa e della gestione del Personale.
Il progetto si propone di supportare l’implementazione dei processi di riforma delle pubbliche amministrazioni a partire dagli obiettivi della l. n. 124/2015 ed in coerenza con il quadro tracciato a livello europeo.

Obiettivi specifici 
Il progetto intende:
• sviluppare un percorso condiviso e realizzato con il coinvolgimento attivo delle amministrazioni che concretizzi in maniera visibile e misurabile gli obiettivi della Riforma della Pubblica Amministrazione;
• coordinare i progetti di accompagnamento alle riforme della pubblica amministrazione (in particolare, degli enti locali)
• sviluppare analisi evidence based sulle pubbliche amministrazioni (sugli aspetti istituzionali, normativi, sulle risorse umane e finanziarie, sull'attuazione delle singole linee di policy, su trasparenza e prevenzione della corruzione, ecc.).

Risultati attesi
Risultati attesi sono:

  • evidenze operative dell’avvenuta implementazione dei processi di riforma all’interno delle amministrazioni (prime destinatarie degli interventi)
  • diffusione degli strumenti e delle metodologie individuate presso una platea più ampia di amministrazioni.
  • integrazione e collaborazione operativa tra progetti e interventi sui temi della riforma al fine di dare unitarietà e maggiore pervasività alle policy di accompagnamento.
  • acquisizione di informazioni e dati strutturati sul funzionamento, sulla gestione, sulla qualità delle pubbliche amministrazioni.
  • valorizzazione del sistema di competenze di Università e centri di ricerca sui temi della PA.

Breve articolazione delle attività
Il progetto è articolato in tre linee di Azione:
 Linea 1 - Azioni pilota per l’implementazione della riforma
La linea si propone di sviluppare un percorso condiviso, con il coinvolgimento attivo delle amministrazioni, che concretizzi in maniera visibile e misurabile gli obiettivi della l. n. 124/2015, ne evidenzi i vantaggi, porti alla definizione di strumenti e modalità di intervento funzionali alla implementazione delle innovazioni contenute nel disposto normativo, da mettere successivamente a disposizione di altre amministrazioni per favorirne una rapida e capillare diffusione. Si tratterà di modelli di azione, nuovi ruoli da definire, procedimenti e regole da aggiornare e/o introdurre, note interpretative, soluzioni organizzative, interrelazioni operative da costruire tra diverse funzioni e servizi, ma anche di approcci e forme di accompagnamento e consulenza, sviluppati nell’ambito di esperienze concrete di attuazione e supportati da un’attenta analisi dei risultati.
• Linea 2 - Supporto al coordinamento dei progetti di accompagnamento alle riforme della PA
La linea prevede il supporto alle attività di coordinamento svolte dal DFP in relazione ai progetti di riforma della PPAA. A supporto di tale attività di coordinamento, si attiverà una task force cui spetterà il compito di definire modalità efficaci di interrelazione tra i progetti in tutte le loro fasi, con l’obiettivo di garantire:

  • regole comuni di coinvolgimento ed ingaggio con le amministrazioni pubbliche destinatarie dei progetti di accompagnamento alla riforma;
  • la definizione condivisa degli obiettivi e degli specifici ambiti di azione;
  • un effettivo coinvolgimento di tutti i soggetti a vario titolo interessati volto a garantire l’impegno nell’attuazione, il monitoraggio e la diffusione dei risultati.

 Linea 3 - Osservatorio Nazionale sulla PA
La linea si propone la costituzione di un Osservatorio nazionale, che farà capo al DFP, che sviluppi analisi evidence based sulle pubbliche amministrazioni (sugli aspetti istituzionali, normativi, sulle risorse umane e finanziarie, sull’attuazione delle singole linee di policy, su trasparenza e prevenzione della corruzione, ecc.) in grado di restituire una fotografia dello stato dell’arte, degli approcci e delle innovazioni introdotte anche a seguito dell’implementazione della riforma. Il DFP individuerà le direttrici strategiche per la realizzazione delle analisi – che saranno realizzate con la collaborazione delle università, dei centri di ricerca e di competenza – anche tenendo conto dei processi di riforma in corso e dei programmi che si stanno sviluppando a supporto del miglioramento della capacità istituzionali.

Data Inizio: 
23/05/2017
Data Fine: 
30/06/2020
Responsabile Progetto: 
Tag: