Semplificazione amministrativa in materia di commercio, il 4 dicembre 2008 verrà presentata a Roma la ricerca Formez-OLI

Il prossimo 4 dicembre a Roma presso l'Auditorium di via Rieti 11/13 (h.9.00-14.00) si svolgerà il Convegno di presentazione della nuova indagine del Gruppo Formez-OLI sulla semplificazione in materia di commercio.

Il Centro Formazione Studi controllato dal Dipartimento della Funzione Pubblica ha realizzato la ricerca in continuità con il precedente lavoro "La semplificazione tra Stato, Regioni e Autonomie locali. Il caso della legge 241", pubblicato nel 2006 nell'ambito della collana Quaderni del Formez e riguarda uno dei settori in cui maggiore è stato l'impatto di competenze e funzioni di Regioni ed Enti locali. Infatti già prima della riforma del Titolo V della Costituzione la normativa del commercio aveva subito varie modifiche e il cambiamento si è completato grazie al cosiddetto pacchetto Bersani sulle liberalizzazioni (D.L. 223/06, convertito nella L. 248/06).

L'indagine è stata coordinata da Franco Peta e si inserisce nel Progetto "Monitoraggio delle azioni di semplificazione realizzate dalle amministrazioni centrali e dalle amministrazioni regionali"  di cui è responsabile Francesca Ferrara. L'idea ispiratrice è quella di individuare le migliori normative e prassi sviluppate a livello regionale, per poterne promuovere trasferibilità ed efficacia. La pubblicazione raccoglie i risultati della rilevazione effettuata nelle Regioni e consente di esaminare gli elementi innovativi della normativa, nonché le modalità e i tempi di adeguamento delle Regioni alle modifiche legislative statali.

Le tavole sinottiche (contenute nel cd-rom allegato al volume) permettono di confrontare la normativa statale, articolo per articolo, con quella regionale e di cogliere eventuali differenze o scostamenti dalla normativa statale specialmente in termini di maggiore semplificazione dell'iter del procedimento.

Il Formez da anni è impegnato nel settore della semplificazione mediante la realizzazione di attività mirate, fra l’altro, a rilevare la domanda di semplificazione nel rapporto PA-cittadini-imprese, a monitorare le azioni di semplificazione effettuate, a realizzare azioni di supporto a favore delle amministrazioni. Nel corso del convegno sarà distribuito il volume.