Sicurezza stradale, 80 mln di euro per le aree interne del Sud

Le risorse deliberate dalla cabina di regia del FSC. Gli interventi riguarderanno i comuni meridionali con meno di 2mila abitanti

E’ stato deliberato lo stanziamento dell’annunciato “Piano straordinario di messa in sicurezza delle strade” dei comuni con meno di 2 mila abitanti delle aree interne del Sud e delle Isole. Sul piatto 80 milioni di euro del Fondo di sviluppo e coesione (FSC) suddiviso in egual misura fra le 8 regioni meridionali.
 
L’annuncio è stato dato nel corso della cabina di regia dell’FSC presieduta dalla ministra per il Sud Barbara Lezzi. Gli interventi, ha precisato la ministra, riguarderanno le strade comunali e le risorse saranno direttamente gestite dalle Regioni interessate. I fondi saranno attivi per tutto il 2019.