Trasferimento delle metodologie e degli strumenti appropriati a supporto della qualità del sistema di governo delle politiche sanitarie sul territorio nelle fasi di programmazione, attuazione, monitoraggio, controllo e valutazione

Finalità
Il Progetto intende avviare un'azione di sistema, articolata in diverse
iniziative, che concorrono tutte allo sviluppo del processo di modernizzazione
in atto nella P.A. attraverso la promozione di un accresciuto know-how per il
governo delle politiche sanitarie sul territorio e alla maturazione di un
approccio di mantenimento della salute che si basi sull'interconnessione di
varie componenti (ambientali, culturali, sociali) e sull'integrazione delle
politiche di prevenzione e tutela della salute da parte di differenti
istituzioni pubbliche (Assessorati regionali alla sanità, Aziende Sanitarie
Locali, Osservatori Epidemiologici Regionali, Agenzie Regionali per
l'Ambiente). PON ATAS proposto dal Ministero della Salute, FSE, Misura II,2. Il
Formez, tramite Convenzione con il DFP, è l'ente attuatore
Azioni
All'interno del progetto sono previsti interventi di diverso tipo in vari
ambiti:
Ø Nel primo ambito si collocano le attività mirate a sviluppare
conoscenze e capacità di progettazione/valutazione degli interventi sanitari a
livello regionale. In particolare è stato realizzato un percorso di Formazione
alla programmazione sanitaria rivolto ai dirigenti e funzionari degli
Assessorati alla Sanità delle Regioni Ob.1 e finalizzato ad approfondire
conoscenze e capacità nel campo della programmazione, gestione e controllo dei
progetti a impatto sanitario, potenziando le competenze nella gestione delle
metodologie del monitoraggio e della valutazione; altra attività di questo
ambito ha previsto un intervento finalizzato all'analisi e all'individuazione
di strumenti e metodologie comuni, a tutte le Regioni, per l'attivazione di una
progettazione integrata tra aspetti sociali e sanitari.
Ø Il secondo ambito riguarda le iniziative tese a sostenere le attività
di programmazione sanitarie e sociali attraverso un rafforzamento degli
Osservatori Epidemiologici Regionali (OER). In questo ambito è stato realizzato
un percorso formativo finalizzato a sostenere sia gli OER, sia la funzione
epidemiologica delle aziende sanitarie. Si è implementato un modello formativo
teso ad integrare le diverse professionalità e a favorire la conoscenza
approfondita rispetto alla raccolta dei dati e all'acquisizione delle
competenze necessarie all'uso degli strumenti informatici e alla conoscenza
delle reti. Accanto all'iniziativa formativa è stata realizzata una rete degli
Osservatori Epidemiologici Regionali.
Nel terzo ambito rientrano le attività di Diffusione delle esperienze
migliori ed elaborazione di modelli innovativi. Le esperienze migliori
individuate dal gruppo di lavoro sono state adeguatamente diffuse nelle Regioni
interessate attraverso un'appropriata informazione e tramite la promozione di
scambi di know-how e di visite guidate alle realtà più significative. Un'altra
attività riguarda l'elaborazione di modelli innovativi per la lettura
incrociata delle dinamiche e epidemiologiche con gli agenti inquinanti. In tale
prospettiva è stato costituito un gruppo di lavoro operante su tutto il
territorio nazionale in grado di ricercare esperienze utili già realizzate e
analizzare quelle più significative.
Risultati
Lo sviluppo di una programmazione sanitaria strategica, mirata e consapevole
nelle Regioni dell'Ob.1, rispondente alle esigenze specifiche del territorio ed
realizzata in sinergia con le altre istituzioni. La maturazione della rete
degli O.E.R. tale da disporre di conoscenze integrate e condivise, utili alla
prevenzione e alla programmazione.

Data Inizio: 
10/02/2003
Data Fine: 
31/12/2006
Destinatari: 

Dirigenti e funzionari degli Assessorati Regionali alla Sanità, degli
Osservatori Epidemiologici Regionali (OER.), delle Agenzie Regionali per
l'Ambiente (ARPA), delle Aziende Sanitarie Locali

Ambito Territoriale: 
Fonte di finanziamento: 
PON ATAS ob.1
Settore: 
Sanità
Lingua: 
italiano
Responsabile Progetto: 
Risorse coinvolte: 
...
Unità organizzativa: 
Sede Roma
AllegatoDimensione
PDF icon DepDef1.pdf30.89 KB
PDF icon SchedeDef1_2.pdf30.89 KB
PDF icon SchedaDef2_2.pdf30.89 KB