Obiettivo SUAPE - Qualificazione ed empowerment degli operatori del sistema degli sportelli unici per le attività produttive e l'edilizia

Obiettivo generale

 Il progetto si pone l’obiettivo generale di migliorare la performance e la qualità dei servizi resi sul territorio regionale dagli sportelli comunali SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) e SUE (Sportello Unico Edilizia), nell’ottica dell’evoluzione nei SUAPE - Sportelli Unici per le attività produttive e per l’attività edilizia - che riuniranno le competenze delle due tipologie di sportello unico attualmente esistenti in Sardegna.

Obiettivi specifici 

  • favorire la diffusione di una cultura della semplificazione;
  • potenziare la governance degli interventi di miglioramento;
  • rafforzare le competenze per i processi di semplificazione e innovazione.

Risultati attesi

  • Linea P1 Preparazione: pianificazione operativa in linea con i fabbisogni espressi dal Committente. Tempistica delle attività adeguata. Costituzione e team building del gruppo di lavoro;
  • Linea A1 Informazione e sensibilizzazione: maggiore diffusione della cultura della semplificazione tra amministratori locali, portatori di interesse e addetti ai lavori;
  • Linea A.2 Empowerment degli attori: sistema degli sportelli unici in Sardegna potenziato attraverso il rafforzamento della cooperazione interistituzionale e l’integrazione fra gli attori;
  • Linea A.3 Sviluppo competenze: Competenze del personale della Regione e degli Enti locali rafforzate.

Breve articolazione delle attività

  • Linea A.1. Informazione e sensibilizzazione: incontri territoriali volti a informare e sensibilizzare amministratori locali, portatori di interesse e addetti ai lavori sulle novità introdotte dalla legge regionale n. 24 del 2016 Norme sulla qualità della regolazione e di semplificazione dei procedimenti amministrativi e in particolare sulla disciplina SUAPE nel quadro dell’Agenda nazionale della semplificazione e dei decreti legislativi attuativi legge 7 agosto 2015, n.124;
  • Linea A.2 Empowerment degli attori: ciclo di laboratori volti a potenziare il sistema degli sportelli unici in Sardegna attraverso il rafforzamento della cooperazione interistituzionale e l’integrazione fra gli attori: laboratori a livello centrale, finalizzati al rafforzamento del ruolo dei decisori strategici delle politiche di Semplificazione; laboratori territoriali finalizzati al miglioramento di processi in atto o a prefigurare soluzioni procedurali e organizzative di carattere innovativo;
  • Linea A.3 Sviluppo competenze: corsi rivolti agli operatori degli sportelli SUAP, SUE e SUAPE e ai referenti degli Enti Terzi e degli Enti Controllori, per il trasferimento di competenze di base per la gestione dei procedimenti di semplificazione amministrativa.
Data Inizio: 
17/05/2016
Data Fine: 
31/12/2017
Destinatari: 

Comune, Regione

Ambito Territoriale: 
Fonte di finanziamento: 
FSE
Responsabile Progetto: 
Risorse coinvolte: 
Paolo Tola, Claudio Floris, Silvia Fracchia, Claudia Onnis
Committente: