Erogazione di servizi di assistenza tecnica per l'attuazione del programma nazionale servizi di cura all'infanzia e agli anziani non autosufficienti (3° Atto Aggiuntivo)

Ottimizzare il funzionamento del sistema di gestione, controllo e monitoraggio del Programma Nazionale Servizi di Cura all’Infanzia e agli Anziani non Autosufficienti (PNSCIA), attraverso la realizzazione di azioni di supporto e rafforzamento delle competenze e delle strutture organizzative dell’Autorità di Gestione (Ministero dell’interno), delle altre Amministrazioni centrali interessate (Ministero del Lavoro, Dipartimento per le Politiche della Famiglia e Ministero della Salute) e delle Amministrazioni regionali (Uffici regionali coinvolti nel monitoraggio e controllo di primo livello) e territoriali (Ambiti e Distretti socio-sanitari delle Regioni  ex Obiettivo Convergenza) a vario titolo coinvolte nell’attuazione del Programma
Obiettivi specifici:

  • Affiancare l’AdG (e le Prefetture di Bari, Catanzaro, Napoli e Palermo) nella costruzione del percorso di validazione, monitoraggio, valutazione, riprogrammazione e rendicontazione dei Piani di Intervento presentati dai beneficiari (Ambiti e Distretti socio-sanitari ) del Programma (Linea 2)
  • Fornire Assistenza Tecnica a supporto delle Amministrazioni regionali coinvolte nel monitoraggio e controllo di primo livello dei Piani di Intervento (Linea 3)
  • Sostenere le altre AACC coinvolte nel Progetto, nell’analisi degli esiti delle istruttorie per la selezione/finanziamento, rimodulazione e riprogrammazione dei Piani di Intervento (a valle dell’istruttoria compiuta dell’Autorità di Gestione), da esaminare durante le riunioni del Comitato Operativo di Supporto all’Attuazione (COSA ) (Linea 5)

 
Risultati attesi:

  • Maggiore capacità di validazione, monitoraggio, valutazione, riprogrammazione e  rendicontazione dei Piani di Intervento presentati dai beneficiari (Linea 2)
  • Maggiore capacità di monitoraggio e verifica dei Piani di intervento in termini di correttezza, affidabilità e congruenza (controlli di primo livello) (Linea 3)
  • Maggiore capacità tecnica e di Governance delle AACC con particolare riferimento all’esame degli esiti delle istruttorie compiute dall’Autorità di Gestione per la selezione/finanziamento, rimodulazione e riprogrammazione dei Progetti (Linea 5)

Attivita: Le attività di Assistenza Tecnica del Progetto sono articolate in tre Linee d’Intervento (si precisa che la Linea 1 e la Linea 4, previste nella Convenzione tra Dipartimento della funzione pubblica e Formez PA del 29 luglio 2013, non sono proseguite per richiesta dell’AdG già dal primo Atto aggiuntivo del 23/12/2015) e nello specifico:

 

Linea 2: Attività di sostegno all’AdG

  • Supporto alla valutazione, rimodulazione e riprogrammazione dei Piani di Intervento presentati dai beneficiari (Ambiti/Distretti)
  • Supporto al controllo di qualità delle informazioni relative all’avanzamento dei Piani di Intervento sulla base delle priorità individuate dall’Autorità di Gestione
  • Sostegno alle Prefetture nell'attività di Assistenza Tecnica ai beneficiari sull’utilizzo dei sistemi informativi per il monitoraggio e la rendicontazione dei Piani di Intervento, in raccordo con le Amministrazioni Regionali
  • Supporto nella validazione dei dati di monitoraggio finanziario, fisico e procedurale e nei controlli sulle spese rendicontate dagli Ambiti/Distretti

 

Linea 3: Attività di Assistenza Tecnica alle Amministrazioni Regionali

  • Supporto al monitoraggio (fisico, finanziario e procedurale) e ai controlli di primo livello sulla documentazione presentata dagli Ambiti/Distretti

 

Linea 5: Attività di Assistenza Tecnica alle Amministrazioni Centrali

  • Supporto all’esame degli esiti delle istruttorie per la selezione/finanziamento, rimodulazione e riprogrammazione dei progetti, a valle dell’istruttoria compiuta dell’Autorità di Gestione
Data Inizio: 
30/07/2018
Data Fine: 
30/06/2019
Destinatari: 

P.A. Centrale e periferica, Regione, Comuni associati

Responsabile Progetto: 
Committente: